Autunno: consigli per il tuo giardino

Condivisioni

Siamo in Autunno, una stagione dove il vostro giardino cambia notevolmente, e questo cambiamento comporta dei lavori di manutenzione non indifferenti: le piante perdono le foglie e quindi dobbiamo raccoglierle, gli alberi sono cresciuti pertanto dobbiamo potarli, e particolarmente li dobbiamo preparare per affrontare l’inverno.

Diapositiva1

Questi sono alcuni consigli da tener in conto:

Foglie
Non dobbiamo trascurare la raccolta delle foglie secche perché oltre a essere importante per l’aspetto estetico, ci aiuta a controllare lo sviluppo dei funghi dannosi per le piante, ma anche quelli del prato.

Infatti, le foglie cadute sul prato trattengono l’umidità generando l’ambiente ideale per lo sviluppo dei funghi che danneggiano il prato. Nel caso si siano verificati già dei danni nel vostro tappeto erboso qui c’è un’articolo dedicato.

Prato
Fra le cure da fare al tappeto erboso quelle autunnali sono di particolare importanza: la lotta al muschio (siamo nella stagione delle piogge), la aerazione, il rastrellamento, la concimazione (ricca in potassio, in modo che il prato supporti meglio il freddo), il trattamento fungicida, e la modifica dell’altezza di taglio (regolare a 5 cm.)

Potature o Alberi ornamentali
Siamo giunti al periodo in cui si deve fare la potatura e la sfrondatura degli alberi del nostro giardino. Alcuni alberi hanno una tendenza a diradarsi alla base, mentre altri tendono a raggiungere altezze e forme che contrastano con la estetica del nostro giardino. La potatura e la sfrondatura programmata servono a regolare questo squilibrio delle varie parti dell’albero evitando cosi interventi drastici, e permettono mantenere la sua forma naturale. La sfrondatura si può fare in tutte le stagioni, ma il periodo più indicato e quello autunnale – invernale, giacche soffrono di meno l’intervento perché la sua attività fisiologica è ridotta al minimo.
Alberi da frutto: potatura degli alberi da frutto. In genere il periodo dura fino all’arrivo dei freddi e poi ricomincia alla fine di febbraio/inizio marzo, salvo le drupacee e la vite. Ricordate anche di disinfettare i tronchi e rami delle piante per combattere le malattie fungine, una volta che hanno perso tutte le foglie.
Arbusti e piante de fiore: potare gli arbusti che hanno appena finito la fioritura. Es. i rosai, i lillà, i ligustri, le siepi, e altri arbusti che hanno fiorito durante l’estate.

Piantagioni

Non dimenticare che novembre è il mese dove si piantano i bulbi (tulipani, narcisi, giacinti, etc). Ma non solo, l’autunno è la stagione ideale per piantare alberi e cespugli di tutti i tipi.

Piante di fiore e arbusti
Bisogna proteggere le piante più delicate dal freddo e dal gelo, quelle che resteranno all’aperto dovranno essere coperte e se possibile messe in un posto al riparo. Buon Divertimento!

Diapositiva2

 

GRATIS: Scarica due ebook con dei consigli utilissimi per le tue piante!

Scrivi la tua email qui sotto e riceverai gratis due ebook con utilissimi consigli per le tue piante

Non riceverai mai SPAM, PROMESSO! Potrai cancellarti in qualsiasi momento.

Passa da noi e ti aiuteremo a trovare le migliori soluzioni. Dove siamo? Clicca qui!

 

Aiutaci a promuovere la natura. Condividi con i tuoi amici!

Condivisioni

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Condivisioni